Sostenibile leggerezza – il libro

Il libro “Sostenibile leggerezza”  e web gis

 

 
 

IL LIBRO

Insieme a web-gis, il libro rientra nel progetto Atlante tematico dei corsi d’acqua del Trentino per un uso sostenibile, finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento. Scopo dell’opera è quello di promuovere, tra i praticanti del kayak, la conoscenza e la cultura ambientale in materia di utilizzo delle risorse idriche, di conservazione e valorizzazione degli ecosistemi e dei paesaggi fluviali. Il libro è diviso in tre capitoli: i corsi d’acqua, il kayak e gli itinerari fluviali in Trentino

Il primo capitolo è dedicato alla presentazione delle principali caratteristiche idro-morfologiche, ambientali ed ecologiche dei corsi d’acqua, alla questione della “qualità” delle acque e delle principali cause di degrado del reticolo idrografico superficiale, alla tutela ambientale dei corsi d’acqua in Trentino (rete Natura 2000 e parchi fluviali) ed alle pratiche di riqualificazione naturale dei corsi d’acqua. Nella parte riguardante la qualità ambientale dei corsi d’acqua, vi è uno spazio dedicato alla descrizione delle principali tipologie di opere idrauliche ed ai problemi che queste causano alla funzionalità ecologica dei corsi d’acqua ed alla loro navigazione. Idee a sostegno della fondamentale convinzione che garantire la navigabilità di un torrente o di un fiume può rappresentare un’importante pratica di sostenibilità ambientale oltre che un’utile occasione di valorizzazione socio-economica.  

 

La seconda parte spiega in cosa consista la discesa in kayak di torrenti e fiumi e, soprattutto, perché tale pratica ludico-sportiva possa essere considerata un’attività ambientalmente sostenibile.

La terza parte comprende la schedatura e mappatura di 36 itinerari canoistici in Trentino. Dopo una descrizione generale dello stato ambientale dei principali fiumi e torrenti di interesse canoistico, sono fornite per ogni singolo tratto le principali indicazioni di carattere geografico-logistico, ambientale e sportivo (bacino idrografico, regime delle portate, presenza di opere idrauliche in alveo, qualità percepita dell’acqua, tipologia di ambiente fluviale, presenza di aree di pregio e di tutela ambientale,  punti idonei di imbarco e sbarco,  punti di parcheggio, postazioni idrometriche.)

 

WEB- GIS

Web-gis raccoglie e riorganizza tutte le informazioni di quest’ultima parte del libro e le rende direttamente accessibili tramite internet, corredandole di un ampio archivio fotografico. Il web-gis è costituito da un insieme di carte tematiche opportunamente sovrapposte, ognuna delle quali contiene separatamente le informazioni geo-riferite dei vari campi di informazione: aree protette, bacini idrografici, reticolo idrografico, itinerari canoistici, idrometri, punti di imbarco-sbarco, opere idrauliche, punti di parcheggio, itinerari ciclabili.

Ogni elemento delle diverse carte tematiche è selezionabile individualmente e, a seconda dei casi, restituisce una serie di informazioni testuali e fotografiche. Nel caso degli itinerari navigabili, ad ogni tratto è anche associata una scheda riassuntiva delle relative informazioni geografiche, ambientali e tecnico-sportive in italiano, inglese e tedesco.

 
 
 

Il libro è disponibile nelle biblioteche pubbliche del Trentino e presso la sede del club,  mentre  web-gis è direttamente consultabile al seguente indirizzo  http://atlantecctn.mpasol.it/

 


A chi fosse interessato ad avere copia del libro, puo’ richiederla scrivendo una mail a canoaclubtrento@hotmail.com oppure la troverà in occasione dell’Adigemarathon 2013

 




  «La grande sfida di questo nuovo secolo  riguarda la sostenibilità dello sviluppo: invertire il trend dei consumi di materie prime, riportare la quantità di emissioni entro i limiti di capacità dell’ambiente di metabolizzarli, offrire a tutti gli abitanti del pianeta opportunità di Vita e Giustizia Sociale».     

Fulvio Forrer.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.